•              Laboratorio multietnico di canto, ritmo e movimento.

     10 incontri condotti da Franco Girard e Claudio Suzzi. Dal 5 maggio, ogni venerdì dalle ore 17 alle ore 19. 

     Gli incontri sono gratuiti e aperti a tutti: uomini e donne,giovani e meno giovani.

    Si terranno presso Gli Anelli Mancanti, Via Palazzolo 8, al primo piano.  Alla fine del corso - 8 luglio 2017- è prevista una performance.

     Per informazioni e iscrizioni rivolgersi alla segreteria: 0552399533; glianellimancanti@yahoo.it

     L'attività  è proposta da Associazione Progress in collaborazione con  Gli Anelli Mancanti.

     

  • ARTETERAPIA CON BAMBINI E ADOLESCENTI IN SITUAZIONI DI DISAGIO 

    Il progetto “Dis-Art therapy: arte terapia con bambini e adolescenti in situazione di disagio” è realizzato col contributo dell’Otto per Mille della Tavola Valdese. Il progetto ha l’obiettivo di proporre uno spazio di facilitazione dell’espressione e di      elaborazione di vissuti personali e di emozioni in bambini e adolescenti che vivono situazioni di disagio sociale, psicologico o con scompensi psicopatologici, attraverso l’utilizzo specifico dell’arte terapia.

  • integrAzione

    Finalità del Progetto integrAzione è l'attivazione di un progetto partecipativo locale per contribuire a creare le condizioni necessarie alla piena attivazione le l.r. 2/2000, legge orientata al superamento dei Campi Rom.

    A favore dell'inclusione.. Leggi Tutto..

  • Arte Terapia Bosnia

    Molte Molte OENG internazionali hanno hanno smesso i progetti di aiuto, e le poche associazioni che continuano ad avere un legame di scambio e di sostegno con il popolo bosniaco sono quelle di volontariato.

    Abbiamo un progetto. Leggi tutto..

TOSCANA


FIRENZE


CENTRO DIURNO LINAR (COOPERATIVA MATRIX)
 
Il
Centro LINAR è una struttura che svolge attività psico-educative, assistenziali, occupazionali, didattiche, espressive, ludiche e di integrazione territoriale. Accoglie 20 adulti con disabilità cognitive, fisiche e psicologiche di livello medio/grave. E' aperto dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00.
Lo spirito del centro è quello di accompagnare gli ospiti nei percorsi evolutivi differenziati che sono loro dedicati attraverso la realizzazione delle attività programmate dall'équipe di riferimento.
Le attività di gruppo mirano a mantenere e sviluppare abilità e autonomie in funzione della qualità della vita di ciascuno in un contesto ambientale e familiare, con il coinvolgimento delle famiglie e del territorio.

Il Progetto Dis-art ha attivato presso il Centro Diurno Linar 3 gruppi (2 laboratori di arte terapia; 1 laboratorio di Acquerello Steineriano) formati da adulti con diagnosi di riardi Mentale diversificata (medio/grave) e operatori del centro.

LABORATORI DI ARTE TERAPIA: 17 utenti sono stati coinvolti nel laboratorio di arte terapia e sono stati suddivisi in 2 gruppi, da 9 e da 8 utenti. I laboratori si svolgono il martedì e il mercoledì

Conduttrice: dott.ssa Teresa Bruno, psicoterapeuta e arte terapeuta.

LABORATORIO DI ACQUERELLO STEINERIANO: 11 utenti sono stati coinvolti nel laboratorio di Acquerello Steineriano.
Conduttrici: Donatella e Silvia Bellagambi, esperte di acquerello steineriano.


PER I GENITORI PARENTI E AMICI DEI NOSTRI UTENTI

Donatella e io siamo liete di illustrare a chi ne è curioso, il senso del nostro approccio alla creatività e alla convinzione più volte sperimentata, che questa modalità è di per sé stessa terapeutica. L’idea di fondo è che un artista creatore si cela in ogni essere umano a prescindere dalle sue condizioni psicofisiche e che si tratta solo di trovare lo strumento che consenta ad ognuno di esprimere liberamente e senza timore di essere giudicato, il proprio mondo interiore: quello in cui vivono i nostri sentimenti. Questo strumento è il colore che per la sua stessa forza agisce sull’animo umano e con il suo linguaggio universale da una forma visibile a ciò che ognuno tiene chiuso nel proprio cuore. In questo processo si liberano energie che fanno bene all’anima e al corpo. Ogni colore ha una sua energia specifica che possiamo sintetizzare in pochissimi esempi relativi ai colori principali: Il Blu è un’energia lenta e avvolgente che accoglie, che protegge come l’abbraccio materno ma è anche l’oscurità, l’ignoto, il mistero. Il Giallo è un’energia radiante veloce e invasiva, è l’energia del pensiero che viaggia alla velocità della luce, la massima dell’universo. Il giallo è legato allo Spirito e alla Verità ma è anche una spada affilata che taglia e separa. Il Rosso è il colore della vita e del sangue che sostiene la vita umana. Esso è il colore dell’equilibrio come punto mediano fra la forza centripeta (blu) e quella centrifuga (giallo) e come tale è legato al cuore e alla circolazione sanguigna e in questo senso si apparenta al coraggio e alla vitalità. Come sappiamo questi sono i tre colori fondamentali da cui tutti gli altri derivano, di conseguenza si possono intuire le innumerevoli evoluzioni e varianti di questi significati basilari. Queste poche righe non sono sufficienti per dare illustrare il risultato che il gruppo è riuscito a produrre , di cui io e Donatella siamo molto fiere e che speriamo che anche voi possiate apprezzare.


                                                        “Il Blu”, Primo incontro di Acquerello Steineriano


COOPERATIVA IL CENACOLO
http://www.coopcenacolo.it/

 

Con la Cooperativa Il Cenacolo a Firenze sono stati attivati 3 gruppi. I minori partecipanti al progetto Dis-Art presentano difficoltà dovute a  disturbi dell'apprendimento e/o  lieve ritardo mentale.
I laboratori sono integrati ed  inseriti nella programmazione delle  attività socio-educative già presenti sul territorio fiorentino e gestite DAL 2000,  dalla cooperativa il Cenacolo.

LABORATORI DI ARTE TERAPIA:
Gruppo Sed:
inserito all’interno del progetto Servizi Educativi domiciliari in collaborazione con i servizi sociali e il Comune di Firenze, Quartiere 1 che usufruiscono di un servizio di accompagnamento individuale. Dis-Art ha attivato un gruppo misto formato da bambini ed adolescenti (età 6-18 anni) con diagnosi di Ritardo Mentale forma lieve e Disturbi Specifici Dell’apprendimento (DSA) e dai loro accompagnatori per un totale di 9 partecipanti.
Gruppo Piccoli via Doni:
inserito all’interno del progetto “Charlie Brown” in collaborazione con i Servizi Sociali e il Comune di Firenze, Quartiere 1. Il gruppo di arte terapia è formato da bambini ed adolescenti con diagnosi di Disturbi Specifici Dell’apprendimento (DSA) e Disturbo da Deficit Dell’Attenzione/Iperattività (ADHD) (età 6-14 anni) con due educatori che svolgono attività di sostegno scolastico per un totale di 13 partecipanti.
Gruppo Sant’Agostino:
il corso attivato da Dis-Art è rivolto ad adolescenti (età 12-17 anni) con diagnosi di Ritardo Mentale forma lieve e Disturbi Specifici Dell’apprendimento (DSA) e Disturbo da Deficit Dell’Attenzione/Iperattività (ADHD) seguiti da due educatori che sostengono il loro percorso scolastico per un totale di 11 partecipanti.
Conduttrice:
Franca Frigenti, maestra d’arte e arte terapeuta.

 

PISA (San Giuliano Terme)

ASSOCIAZIONE ONLUS COORDINAMENTO ETICO CAREGIVERS
L'Associazione è stata fondata da famiglie di ragazzi disabili e abili e ha iniziato le proprie attività nel 2006. Ha ottenuto negli anni riconoscimento e collaborazione da Asl, Amministrazione comunale e altre associazioni del territori.
Lo scopo dell'Associazione è quello di contribuire in maniera determinante al processo di inclusione sociale di giovani e adolescenti con disabilità, implementando un percorso verso il raggiungimento di una maggiore autonomia e una miglior integrazione sociale, attraverso attività mirate.
Il Centro
si trova all'interno di un appartamento in zona industriale del comune di  San Giuliano Terme (Pisa) e offre la possibilità a ragazze e ragazzi, diversamente abili e abili, di partecipare a varie proposte di laboratori e attività pomeridiane: arte terapia, teatro, musica, canto, computer, gite, cene, visite culturali, ecc.
Il Centro è aperto a chiunque, sia a chi vuole utilizzare uno spazio ricreativo attrezzato, sia a chi vuole trovare un luogo di incontro e socializzazione e di interazione tra i partecipanti. Ad oggi, il Centro è frequentato assiduamente da circa 30 ragazzi e ragazze tra gli 11 e i 20 anni, tra i quali ci sono ragazzi con differenti tipologie di disabilità, sia motoria che psichica.
Il centro è quindi un luogo dove, al di fuori del contesto della scuola, persone con disabilità si incontrano e interagiscono in gruppi integrati con abili. Il centro è anche un luogo dove si collauda nella pratica e si riflette insieme su cambiamenti possibili da mettere in campo a sostegno dei ragazzi e delle loro famiglie perché si possa parlare realmente di pari opportunità.

LABORATORIO DI ARTE TERAPIA: il Progetto Dis–Art offre due laboratori settimanali, il mercoledì e il venerdì.
Conduttrice: Annamaria Del Curatolo, educatrice e arte terapeuta.

 

 

Laboratorio Dis- Art Associazione Caregivers