•              Laboratorio multietnico di canto, ritmo e movimento.

     10 incontri condotti da Franco Girard e Claudio Suzzi. Dal 5 maggio, ogni venerdì dalle ore 17 alle ore 19. 

     Gli incontri sono gratuiti e aperti a tutti: uomini e donne,giovani e meno giovani.

    Si terranno presso Gli Anelli Mancanti, Via Palazzolo 8, al primo piano.  Alla fine del corso - 8 luglio 2017- è prevista una performance.

     Per informazioni e iscrizioni rivolgersi alla segreteria: 0552399533; glianellimancanti@yahoo.it

     L'attività  è proposta da Associazione Progress in collaborazione con  Gli Anelli Mancanti.

     

  • ARTETERAPIA CON BAMBINI E ADOLESCENTI IN SITUAZIONI DI DISAGIO 

    Il progetto “Dis-Art therapy: arte terapia con bambini e adolescenti in situazione di disagio” è realizzato col contributo dell’Otto per Mille della Tavola Valdese. Il progetto ha l’obiettivo di proporre uno spazio di facilitazione dell’espressione e di      elaborazione di vissuti personali e di emozioni in bambini e adolescenti che vivono situazioni di disagio sociale, psicologico o con scompensi psicopatologici, attraverso l’utilizzo specifico dell’arte terapia.

  • integrAzione

    Finalità del Progetto integrAzione è l'attivazione di un progetto partecipativo locale per contribuire a creare le condizioni necessarie alla piena attivazione le l.r. 2/2000, legge orientata al superamento dei Campi Rom.

    A favore dell'inclusione.. Leggi Tutto..

  • Arte Terapia Bosnia

    Molte Molte OENG internazionali hanno hanno smesso i progetti di aiuto, e le poche associazioni che continuano ad avere un legame di scambio e di sostegno con il popolo bosniaco sono quelle di volontariato.

    Abbiamo un progetto. Leggi tutto..

PRO.G.RE.S.S

Promozione e Gestione Reti Sociali di Sostegno

Pro.g.re.s.s. è un'associazione qualificata nella promozione e nella gestione delle reti sociali della marginalità.

Nasce a Firenze nel gennaio 2005 finalizzando un percorso di studi orientato all'osservazione del disagio sociale e alle sue manifestazioni.

Dal 2013 opera anche in Umbria.

Svolge attività di mediazione relazionale, facilita l'accesso ai servizi e l'attivazione delle risorse territoriali (Firenze, Perugia) per coloro che si trovano a vivere in uno stato di esclusione sociale: come persone senza fissa dimora, detenuti, ex detenuti, portatori di handicap, immigrati, ex tossicodipendenti, membri di minoranze discriminate, minori con disagio psico-sociale.

Sperimenta azioni volte a migliorare la qualità della vita delle persone sostenendo anche l'espressione artistica. Promuove un processo d'inclusione sociale attraverso l'Arteterapia, con un'accurata progettazione d'interventi finalizzati.

Si avvale della presenza di operatori, educatori, artisti, arteterapeuti, psicologi e sociologi che condividono la volontà di attivare una modalità innovativa d'intervento fondato sul confronto e la collaborazione con soggetti istituzionali, del privato sociale e del Terzo Settore.

All'interno della rete PRO.G. RE.S.S. l'Arteterapia gioca un ruolo chiave per la promozione della coesione e del benessere sociali: si è da poco concluso il progetto Dis - Art Therapy, che sostiene l'espressione artistica di bambini e adolescenti con scompensi psicopatologici o che vivono situazioni di disagio sociale.